L’acciaio inossidabile

Prezioso come l’oro ma disponibile per tutti.

QUALITA’ SENZA COMPROMESSI

Acciaio AISI 304/304L e AISI 316/316L, la lucentezza che dura nel tempo.

I rubinetti in acciaio inossidabile Breschi vengono realizzati, a seconda delle esigenze, utilizzando gli acciai inossidabili austenitici AISI 304/304L ed AISI 316/316L, in ottemperanza a quanto indicato dai migliori standard internazionali, fra i quali il severissimo NSF/ANSI Standard 61 statunitense.
Spesso alcuni tendono ancora a classificare l’acciaio con le sigle 18/8 o 18/10; si tratta di vecchie denominazioni, ormai del tutto superate dagli standard internzionali (UNI/EN – AISI/ASTM).
Pertanto, acquistando un oggetto Breschi si ha la certezza di avere a disposizione sempre un prodotto di qualità certa, a partire dalla materia prima impiegata.

Ogni elemento che compone un rubinetto Breschi viene estratto da un blocco di acciaio massiccio, come una scultura dal monolite marmoreo

MATERIALI E LAVORAZIONE

Pezzi estratti dal blocco di acciaio, massima densità molecolare, in profondità come in superficie.

Tutti i rubinetti Breschi sono realizzati integralmente in acciaio inossidabile, non contengono parti in ottone o in altri metalli. Tutti gli elementi che compongono l’architettura di un rubinetto Breschi sono ricavati per tornitura e fresatura di un blocco di acciaio inossidabile massiccio, con macchine a controllo numerico che operano su 5 assi.
Ogni pezzo che compone un rubinetto Breschi viene per così dire estratto da un blocco solido di materia metallica, come una scultura dal blocco di marmo. Il risultato è quello di avere elementi con un’elevatissima densità molecolare sia in superficie, sia all’interno della massa metallica.

Avere tutti gli elementi in acciaio inossidabile ricavato dal pieno garantisce superficie lisce, compatte e prive di porosità. Superfici quindi resistenti alla corrosione e sulle quali non aderisce nulla, né batteri, né calcare, né residui di detergenti. La lavorazione a controllo numerico di acciaio di alta qualità permette la  creazione di componenti che poi si uniscono con giunzioni perfette, in virtù di accoppiamenti realizzati con tolleranze centesimali; ogni meccanismo avrà così movimenti meccanici fluidi e il rubinetto assemblato sarà privo di giochi, per una stabilità che si manterrà inalterata nel tempo.

VISTI DA DENTRO

Qualità profonda, dentro come fuori sempre acciaio inossidabile.

I rubinetti Breschi sono in acciaio inossidabile tanto all’esterno, quanto all’interno, in ogni loro componente. Ogni più piccolo meccanismo è una scultura perfetta. Questo rigore nella produzione consente di generare manufatti di qualità profonda in cui non ci sia niente al di fuori dell’acciaio inossidabile che entri in contatto col flusso idrico, o a cui sia delegata una funzione meccanica di assemblaggio della struttura dei miscelatori o delle saracinesche.

Acciaio AISI 304/316

La scelta di qualità per un rubinetto sempre perfetto

L’acciaio AISI 304/316 è una variante, la più pregiata, dell’acciaio inossidabile, l’unica a cui è consentito per legge il contatto con l’acqua potabile. Particolarmente luminoso, resiste all’ossidazione e alla corrosione anche in ambienti difficili, mantenendo la propria lucentezza. Si tratta di un acciaio chimicamente molto stabile, ragione per la quale viene utilizzato nell’industria alimentare anche in locali dove vi è una costante presenza di acqua e di alimenti con vari gradi di acidità. La sua stabilità chimica e fisica gli assicura una durata pressoché eterna.

IGIENE E SALUTE

Sempre e solo acciaio, zero cromature, zero leghe a base di rame e piombo.

Senza porosità non possono aderire batteri e impurità come avviene nei rubinetti in ottone o in quelli in acciaio economici realizzati per fusione. Anche il calcare aderisce in misura minore su una superficie con alta densità molecolare. Questo agevola le operazioni di pulizia. Il rubinetto Breschi si pulisce quasi da solo e non necessita l’impiego massiccio di detergenti o prodotti “lucidanti” come avviene con i prodotti più economici.
Anche i detergenti usati per la pulizia, se la superficie è solida e priva di porosità, scivolano via in un attimo al solo passaggio dell’acqua, insieme a batteri, impurità e calcare. Un rubinetto in acciaio inossidabile è innanzitutto un rubinetto sano. Questo perché l’acciaio inossidabile è un metallo estremamente stabile che non si altera, né a contatto con l’acqua, né a contatto con i comuni detergenti domestici.

I normali rubinetti invece, sono realizzati in ottone cromato o in ottone con la parte esterna in acciaio. L’ottone è una lega di rame, zinco e piombo, che si ossida e produce col tempo una patina scura o venata di verde, il solfato di rame, che viene giocoforza rilasciata nel flusso idrico così come le particelle pesanti di piombo e di nichel. Questa è la ragione per la quale, soprattutto per i rubinetti della cucina, che vengono in contatto con gli alimenti o dai quali si preleva l’acqua da bere, sono preferibili i rubinetti realizzati integralmente in acciaio inossidabile. 

“Per i rubinetti da cucina, che vengono in contatto con gli alimenti o dai quali si preleva l’acqua da bere, sempre e solo acciaio inossidabile, zero cromature, zero leghe a base di rame e piombo“.

ESTETICA

Un metallo sempre pulito, bello e lucente.

Un rubinetto in acciaio inossidabile è sempre bello come se fosse nuovo. Questo perché non si altera quando viene pulito con l’anticalcare o con gli altri detergenti della cucina. Pertanto, se in cucina si vuole un rubinetto sempre splendente e pari al nuovo lo si deve acquistare in acciaio inossidabile, senza componenti in altri metalli o leghe di minor valore. Questo consentirà pulizie frequenti anche senza detergenti aggressivi e senza il rischio di veder comparire tracce verdi di solfato di rame come avviene quando hai a che fare con un rubinetto normale fatto in ottone cromato o in acciaio con parti in ottone. Si, perché quando si ha a che fare con l’ottone è solo una questione di tempo e poi con l’alterazione della cromatura che lascia scoperto l’ottone, compariranno le venature verdastre del solfato di rame, metallo che, con il piombo, compone la lega dell’ottone. Breschi sceglie per i propri rubinetti un acciaio inossidabile ad altissima densità, l’AISI 304/316, che a differenza degli altri mantiene nel tempo una lucentezza senza eguali.

L’EMOZIONE

Segui l’emozione, troverai la qualità…

Il vantaggio di avere a disposizione un rubinetto in acciaio inossidabile con tutti i componenti ricavati per tornitura dal metallo pieno, significa disporre di uno strumento nel quale le tolleranze tra i vari pezzi sono ridottissime. A livello emozionale questo si traduce in movimenti morbidi e vellutati e la possibilità di gestire il flusso idrico con grande precisione. Anche i rubinetti per cucina più complessi, se realizzati in acciaio ricavato dal pieno, risultano stabili, manovrabili, affidabili. Qualcuno ha scritto che il vero lusso è quello che stupisce i sensi: i rubinetti Breschi fanno proprio questo, generano un’immediata meraviglia al primo contatto. I rubinetti Breschi vogliono produrre un’esperienza sensoriale piacevole, senza voler essere classificati come semplici “oggetti di lusso”. I rubinetti in acciaio inossidabile Breschi vogliono generare una relazione emozionale con quanti riconoscono e apprezzano la qualità senza compromessi in un rubinetto per cucina in acciaio inossidabile.

IL DESIGN

Figli di un progetto che persegue l’eccellenza.

I rubinetti in acciaio inossidabile Breschi sono progetti figli della ricerca e della sperimentazione sulle reali necessità quotidiane delle persone. Sono pensati per le diverse configurazioni delle cucine e per inserirsi in ogni stile di architettura d’interni. Breschi non sviluppa progetti pensati in astratto, senza che vi sia lo sviluppo di un’idea nata da una necessità concreta. Ogni modello si inserisce in una necessità specifica. Ogni rubinetto è un oggetto nato per generare una relazione istintiva e funzionale con il proprio utilizzatore.

La collezione

Breschi ha un solo scopo, il perseguimento dell’eccellenza senza compromessi. Un obiettivo raggiunto attraverso la creazione di una collezione composta da una ristretta rosa di modelli, ognuno dei quali costituisce l’archetipo di una reale necessità funzionale. I prodotti Breschi sono la risposta alle istanze legate ai rubinetti da cucina.

ATTENZIONE ALL’ACCIAIO FASULLO

Non è tutto acciaio inossidabile quello che luccica

Le qualità e i vantaggi dell’acciaio lavorato per fresatura e tornitura dal pieno non si hanno quando i pezzi sono realizzati per stampaggio o per micro-fusione;  la micro-fusione genera pezzi metallici con densità disomogenee che perdono la propria integrità nel momento in cui vengono lavorati. Ne sono un esempio le produzioni cinesi o europee di livello economico, che spesso vengono spacciati per manufatti di qualità.

Sovente questi oggetti arrugginiscono irrimediabilmente nei punti critici, perdono lucentezza, trattengono sporco e calcare sulle superfici, cambiano colore con l’uso dei normali detergenti fino ad arrivare in alcuni casi, come avviene in quelli d’ottone cromato più economici a smontarsi spontaneamente e a rompersi col semplice utilizzo.

Vuoi chiedere maggiori informazioni?

o

Vuoi registrarti come professionista del settore e accedere alle condizioni commerciali riservate ad architetti e rivenditori?

Contattaci

Ti risponderemo entro 24 ore.

Consenso al trattamento dei dati personali

Vuoi ricevere le nostre newsletter?

8 + 15 =